Video outfit: la nuova mania dei fashion blogger

fashion addicted

Sul fatto che il fashion blogger sia il male del nuovo millennio, mi sento di affermare che siamo tutti d’accordo.
Se non lo siamo, vi consiglio caldamente di abbandonare il post.

L’esercito dei “guarda cosa mi sono messa oggi” continua a marciare indisturbato verso la vetta della superficialità destreggiandosi abilmente tra i social network, facendo inspiegabilmente decine di migliaia di proseliti, che un domani – ahimè – diventeranno fashion blogger a loro volta.
Rappresentano una sorta di comunità autogestita che si rigenera dall’interno, che vive della sua stessa autocelebrazione, i cui membri  si sostengono a vicenda, si condividono, si stellinano, si cuoricinano, si lovvano….insomma un mondo a sé, definito da alcuni addirittura la “Blogger Mafia. Un mondo che ha rischiato di andare in frantumi pochi mesi fa, quando è venuto alla luce lo scambio programmatico di like e commenti fasulli, magistralmente architettato dalle blogger per poter millantare  popolarità e visibilità.

Ma le militanti di questo esercito di blonde-salad-in-erba, non si sono certo spaventate, anzi, sembrano essersi decuplicate.
Sono dappertutto, hanno sviluppato una capacità di comunicazione 2.0 davvero encomiabile, gestiscono blog, photoshoppano immagini che condividono su qualsiasi piattaforma, inventano hashtag, creano gruppi segreti e forum per poter pianificare quali sono i blog da spingere e quelli da affossare, intasano lo streaming di YouTube, sanno usare tutti i dispositivi digitali, soprattutto quelli mobile, perché bisogna essere sempre pronte per un selfie, soprattutto quando sei fuori casa.

Ma la cosa davvero preoccupante è che l’avanzata della corazzata sembra inarrestabile, e oggi ha raggiunto un importante upgrade: adesso parlano pure, e lo fanno in video.

Eh si, dopo averci mostrato con foto di dubbio gusto con cosa  si sono agghindate, ora hanno deciso pure di insegnarci come si utilizzano i capi acquistati, e lo fanno attraverso questa meravigliosa mania chiamata VIDEO OUTFIT.
In pratica i video outfit sono una specie di tutorial, indispensabili alla popolazione femminile per imparare come si tirano fuori dalla sportina di H&M le cose che hanno comprato, come si levano le etichette (sperando che l’antitaccheggio sia stato correttamente escluso), come si tagliano le etichette e come si infilano i pantaloni o le magliette.

Altra cosa che non si capisce, è questa specie di linguaggio in codice che le miliziane fashion blogger usano nelle loro presentazioni, loro non comprano canottiere ma toppini, non indossano jeans ma il denim, non portano bracciali ma braccialettini, si scaldano con un cachemirino, mettono sopra l’abito da sera un bolerino e con la mano destra stringono una pochettina. 

Molte di queste sedicenti guru della moda da cabina armadio potrebbero essere definite  fashion blobber per la verità, ma fa niente.
Se la setta  delle F.B. ha deciso che siamo tutti dei caproni e che non siamo capaci di vestirci, noi la dobbiamo ascoltare.

Ah dimenticavo, naturalmente c’è un video outfit per ogni occasione: dalla cenetta romantica con l’amore tuo, al funerale di nonna, dalla circoncisone del cuginetto al divorzio degli zii di quarto grado.

Rifatevi gli occhi….e anche le orecchie:

Annunci

4 pensieri su “Video outfit: la nuova mania dei fashion blogger

      1. Diciamo che le foto ed i video abbondano ed i contenuti mancano… poi qualche marchetta… ops… foto sponsorizzata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...