Pensieri e parole random della domenica

o.154329

“… Accadono cose che sono come domande. Passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde …”
L’ha scritto Alessandro Baricco in uno dei suoi meravigliosi romanzi, Castelli di Rabbia.

Non riesco ad immaginare una frase che rappresenti meglio il periodo che stiamo attraversando.
A volte la vita ti fa degli scherzi mica da poco, ti catapulta come se fossi un fantoccio in una realtà che non avresti immaginato, ti scardina dalle tue certezze quotidiane lasciandoti sobbollire come carne da brodo nell’acqua.
E tu te ne stai lì, sommerso dalle tue mille domande, tra il cappone e il manzo, fluttuante insieme alle carote e alle cipolle, ad aspettare che suoni il timer, aspettando che arrivi la risposta tanto agognata, quel qualcuno o qualcosa che ti dica ciò che devi fare, che ti indichi la strada da percorrere.
Non sono mai minuti, sono notti interminabili e giornate che si accavallano in un mare di incertezze, ore e ore che passi a chiederti “e ora che faccio?”, terrorizzato dal doverti rimettere in gioco, dal dover reinventare la tua quotidianità.
Ma la vita ti sta facendo in realtà un grande regalo, ti sta dando la possibilità, ancora una volta, di dimostrare quello che vali, di non fossilizzarti nel tuo angolino di mondo che con tanta fatica ti eri costruito; ti sta dando la possibilità di esplorare, di cercare, di studiare, di pensare, di muoverti fuori da quegli schemi mentali in cui ti eri arenato sentendoti al sicuro.
E forse è proprio questa la risposta che stavi aspettando: c’è un nuovo angolino di mondo che hai la possibilità di fare tuo, in cui non c’è nulla di già visto e vissuto, in cui tutto è da scoprire, un nuovo capitolo della tua storia, in cui sei tu e soltanto tu a decidere come riempire le pagine.

Il cambiamento fa paura, certo, ma la paura del cambiamento ci ancòra ad una realtà in cui rischiamo di diventare l’audience delle nostre stesse vite, inermi burattini tenuti su da un unico filo, manovrati dalle nostre stesse paure e incertezze.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...